Come liberare la tua mente dal potere dell’inconscio?

Come si estende la propria coscienza per vivere meglio e più felici?

Liberare il proprio inconscio è una pratica che può cambiare in meglio la nostra vita. 

Liberare il proprio inconscio  è un obiettivo ambizioso, ma non per questo irraggiungibile. 

Per conseguire questo successo esistono delle pratiche da svolgere quotidianamente che vengono utilizzate da migliaia di anni. 

Quali sono?

 

La voce dell’inconscio

 

Negli ultimi anni, la meditazione e la crescita personale sono diventati sempre più popolari in tutto il mondo. 

 

Le persone sono alla ricerca di un equilibrio , di una ricetta per migliorare la loro vita e raggiungere la felicità e la serenità interiore. 

Per farlo, l’obiettivo primario è quello di riuscire a distinguere la realtà dalle proiezioni della nostra mente che vengono annebbiate dalla voce dell’inconscio. 

 

Il problema principale, è che la maggior parte delle persone non si rende conto del fatto che la propria vita è dominata da una forza che difficilmente riusciamo a distinguere e controllare, una forza oscura alla nostra coscienza: la forza dell’inconscio. 

 

Che cos’è l’inconscio?

 

L’inconscio è la parte della mente che si occupa delle attività automatiche e dei pensieri che non sono accessibili alla coscienza, la parte della mente che governa la maggior parte delle nostre azioni, dei nostri comportamenti e dei nostri pensieri nella vita. 

 

L’inconscio è responsabile delle attività automatiche come la respirazione, la digestione, il battito cardiaco  e la regolazione della temperatura corporea.

 

Ma non è finita qui, controlla anche il modo in cui parliamo, ci muoviamo e ci relazioniamo con gli altri, controlla i pensieri e le emozioni che proviamo, che spesso sono il risultato di esperienze passate che sono state registrate nella nostra mente.

 

Per diventare consapevoli dell’inconscio e migliorare la propria vita, tra i vari modi, è auspicata la pratica della meditazione e la cura della propria evoluzione personale.

 

Perché è importante diventare consapevoli dell’inconscio?

 

Conosci il mito della caverna ?

 

Questo mito è una spiegazione allegorica perfetta di quello che può essere il percorso di risveglio del proprio inconscio: un percorso che prima passa attraverso la scoperta della realtà che esiste oltre a ciò che proietta la nostra mente, poi passa attraverso la presa di coscienza del fatto che la realtà è quindi diversa da come l’abbiamo sempre vista, poi attraverso lo sviluppo della consapevolezza e, infine, per la necessità di condividere queste informazioni con chi ancora non è arrivato alla scoperta. 

 

Il percorso di risveglio dell’inconscio è difficile e travagliato, oltre che non adatto a tutti: la maggior parte delle persone trascorre gran parte della propria vita in balia dell’inconscio, senza rendersene conto o, comunque, volendo rimanere “protetti” da questa sorta di nebbia. 

 

Questo significa che le azioni, i comportamenti e i pensieri della maggior parte dell’umanità, non sono scelti consapevolmente, ma sono il risultato di programmi automatici e di schemi mentali che sono stati imparati in passato.

 

Diventare consapevoli dell’operato del nostro inconscio sulla mente è importante perché ci permette di intraprendere quella strada che ci conduce a vedere la realtà per com’è realmente.

 

C’è una celebre frase di un poeta romantico inglese che recita così: we see into the life of thingsche significa vediamo nella vita delle cose

 

Quello che Wordsworth  voleva intendere con questa frase è proprio quella forma di osservazione del mondo senza più filtri, una assenza di pregiudizi e automatismi che ci permette di vivere senza più essere frenati da nulla.

 

Quando siamo consapevoli dei nostri pensieri, dei nostri comportamenti e delle nostre emozioni, possiamo scegliere consapevolmente come agire e reagire alle situazioni che incontriamo nella vita.

 

In sintesi, se ti dovessi descrivere perché è così importante liberare l’inconscio, ti direi che è l’unico modo per diventare veramente consapevoli del nostro potenziale e per liberarci dei nostri vecchi schemi mentali e delle credenze limitanti.

 

Come la meditazione può aiutare a liberare l’inconscio?

 

La meditazione è un’antica pratica che viene utilizzata da migliaia di anni per raggiungere la pace interiore e la consapevolezza. 

 

Questa pratica ci spinge ad osservare  da testimoni i pensieri che affollano la nostra mente e a prendere coscienza del fatto che non siamo la nostra mente; cioè che possiamo utilizzare la nostra mente nel quotidiano ma che non dobbiamo cadere nella limitatezza di ciò che essa ci fa vedere, comprendere o dedurre, ma che dobbiamo spingerci oltre, rompere quelle pareti per raggiungere uno stato di connessione profonda con il tutto e di visione a 360°.

 

Quando si medita, si entra in uno stato di rilassamento profondo, in cui la mente diventa calma e tranquilla. In questo stato di rilassamento, diventa più facile diventare consapevoli dei propri pensieri e delle proprie emozioni.

 

I tre tipi di meditazione

 

Ci sono diverse tecniche di meditazione, tra cui la meditazione guidata, la meditazione vipassana e la meditazione trascendentale.

 

La meditazione guidata prevede l’ascolto di una registrazione guidata, che ci aiuta a rilassare il corpo e la mente. 

 

La meditazione vipassana , invece, ci insegna a osservare i nostri pensieri e le nostre emozioni senza giudicarli o reagire ad essi. 

 

La meditazione trascendentale è una tecnica di meditazione che prevede l’uso di un mantra.

 

In generale, la meditazione ci aiuta a sviluppare la consapevolezza di sé, a comprendere meglio i nostri schemi mentali e a creare uno spazio per la riflessione. 

 

La meditazione ci aiuta anche a coltivare la gentilezza e la compassione  verso noi stessi e gli altri, e a sviluppare una maggiore consapevolezza della nostra connessione con il mondo che ci circonda.

 

Cosa si intende per crescita personale?

 

Abbiamo detto che l’inconscio è una sorta di archivio mentale che contiene i nostri pensieri, emozioni, ricordi e schemi comportamentali.

 

La crescita personale è un processo che ci aiuta a sviluppare la nostra consapevolezza, la nostra intelligenza emotiva e le nostre capacità di comunicazione e relazione. 

 

Attraverso un percorso di evoluzione personale possiamo esplorare i nostri pensieri, emozioni e comportamenti, e comprendere meglio noi stessi e gli altri. 

Ci sono molte tecniche e approcci legati alla crescita personale, tra cui la psicoterapia, il coaching, la lettura di libri di auto-aiuto e l’iscrizione a corsi di formazione.

 

Una delle tecniche self made per rendere conscio l’inconscio attraverso l’uso di metodi utilizzati anche dalla crescita personale è la scrittura. 

 

Tenere un diario è un modo per esplorare i nostri pensieri, le nostre emozioni e i nostri comportamenti, e per osservare le connessioni tra di essi. Scrivere può anche aiutarci a sperimentare una maggiore consapevolezza di noi stessi e delle nostre esperienze.

 

Un altro modo abbiamo già detto essere la meditazione, che è stata dimostrata efficace nel ridurre lo stress e l’ansia, migliorare la concentrazione e aumentare la consapevolezza di sé.

 

Anche la pratica della mindfulness è un’ottima tecnica per rendere conscio l’inconscio. La mindfulness consiste nel concentrarsi sull’esperienza presente, senza giudicarla o cercare di cambiarla. 

La mindfulness ci aiuta a diventare più presenti e ad apprezzare le piccole cose della vita. Inoltre, aiuta a ridurre lo stress e l’ansia, e a migliorare la qualità del sonno.

 

La pratica della gratitudine è un’altra tecnica utile per rendere conscio l’inconscio. La gratitudine consiste nel concentrarsi sulle cose per cui siamo grati nella vita, e può essere espressa in modi diversi, come scrivere un diario della gratitudine o ringraziare le persone a cui si vuole bene. La pratica della gratitudine ci aiuta a sviluppare una maggiore consapevolezza della bellezza e della bontà della vita, e ci aiuta a coltivare una mentalità positiva.

 

Infine, la terapia può essere utile per aiutare a rendere conscio l’inconscio: può essere utile per affrontare problemi specifici, come l’ansia, la depressione o il trauma, ma può anche essere utile per la crescita personale generale.

 

Il potere della tua mente 

 

In sintesi, rendere conscio l’inconscio è un processo che richiede tempo e impegno, perché è un vero e proprio percorso fatto di tempi e illuminazioni, di ricadute e di battaglie personali. 

 

La crescita personale, la meditazione, la mindfulness, la gratitudine e la terapia sono tutte tecniche che possono aiutare a sviluppare una maggiore consapevolezza di sé e delle proprie esperienze, e a comprendere meglio i nostri schemi mentali e comportamentali. 

 

La consapevolezza di sé è un’abilità preziosa che può migliorare la nostra vita in molti modi, aiutandoci a sviluppare relazioni più sane, a prendere decisioni più consapevoli e a vivere una vita più soddisfacente e significativa.

 

A proposito di relazioni, l’amore è proprio uno di quegli ambiti in cui l’inconscio prende in assoluto il sopravvento: 

spesso ci comportiamo in maniera sbagliata allontanando chi amiamo proprio a causa dei nostri meccanismi automatici, spesso retaggi di sofferenze e delusioni passate.

 

Proprio per questo ho messo a disposizione di chiunque un’Audioguida Gratuita che parla del potere dell’Amore quando riusciamo a diventare padroni e consapevoli delle nostre doti e capacità!

 

Scarica subito l’Audioguida Gratuita e impara tutti i segreti per controllare la tua mente e attirare a te tutti coloro che ami:


Il Potere di Amare e Essere Amato: come assicurarti le attenzioni della Persona che Ti Piace per vivere un Amore che dura 

Mi auguro che questo possa essere solo l’inizio del tuo viaggio per liberare il tuo inconscio!

A presto, 

 

Leonardo Leone

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
In più

Articoli Recenti

Io Scelgo, Io Voglio, Io Sono

Il blog si arricchisce con una nuova rubrica: I consigli di lettura di Leonardo. Iniziamo con un libro molto interessante, scritto da Fabio Marchesi

Il più grande venditore del mondo

Un libro utile per chi è davvero intenzionato a cambiare la propria vita, mettendo in pratica – giorno per giorno – la saggezza degli antichi rotoli del successo.

Lascia un commento

Leonardo Leone © 2022
Questo sito non fa parte del sito Facebook o Facebook Inc. Inoltre, questo sito NON è approvato da Facebook in alcun modo. FACEBOOK è un marchio registrato di FACEBOOK, Inc.

*This Website is not a part of Facebook or Facebook Inc. Additionally, this site is NOT endorsed by Facebook in any way. FACEBOOK is a trademark of FACEBOOK Inc.

Evoluzione Personale s.r.l. Via mar della cina 199 00144 Roma P.IVA 14875271000 | Privacy Policy

IMPORTANTE: guadagni e dichiarazioni legali

Non crediamo nei programmi per arricchirsi velocemente. Crediamo nel duro lavoro, nell’aggiungere valore e nel servire gli altri. Ed è ciò che i nostri programmi sono progettati per aiutarti a fare. Come stabilito dalla legge, non possiamo e non forniamo alcuna garanzia sulla tua capacità di ottenere risultati o guadagnare denaro con le nostre idee, informazioni, programmi o strategie. Non ti conosciamo e, inoltre, i tuoi risultati nella vita dipendono da te. Concordato? Siamo qui per aiutarti fornendoti le nostre migliori strategie per farti andare avanti, più velocemente. Tuttavia, nulla in questa pagina o in nessuno dei nostri siti Web o e-mail è una promessa o garanzia di guadagni futuri. Tutti i numeri finanziari a cui si fa riferimento qui, o su uno qualsiasi dei nostri siti o email. sono semplicemente stime, proiezioni o risultati passati e non devono essere considerati esatti, effettivi o come una promessa di potenziali guadagni: tutti i numeri sono solo illustrativi.

Grazie per esserti fermato.

Alla prossima volta, ricorda:

forgia la tua dinastia,

lascia la tua eredità

Richiedi più informazioni