Ti senti senza energia? Ecco come ricaricarti

 5 
min

come ricaricarti

        / Blog

Ti senti senza energia? Ecco come ricaricarti

come ricaricarti

TEST

Ti senti sempre stanco e vorresti avere più energia?

Desideri diventare una di quelle persone che riescono a fare centomila cose e a fine giornata si sentono soddisfatte?

Nell’anno 2020 le nostre abitudini sono state messe a dura prova.

È stato difficile per molti sostituire alle attività che li ricaricavano prima altre abitudini funzionali.

Il 2020 è stato l’anno in cui ci si è abituati ad alzarsi più tardi al mattino, a passare più tempo ad intrattenersi davanti a uno schermo, a vivere una vita più sedentaria.

Le nuove cattive abitudini hanno fatto calare il nostro livello di energia.

Hai praticato poca attività fisica? 

Hai mangiato più cibo spazzatura? 

Hai stravolto il tuo ritmo sonno-veglia?

Questi comportamenti non sono sbagliati in assoluto, c’è bisogno di moderazione.

La verità è che siamo diventati più pigri.

Se ti senti più lento, più svogliato, più stanco quando fai attività che normalmente facevi senza grossi sforzi e vuoi aumentare i tuoi livelli di energia continua a leggere.

In questo articolo capirai:

Perché le giustificazioni ti lasciano senza energia

bassa energia

È meglio una bella bugia o una brutta verità?

Nell’anno 2020 fatto da di limitazioni, restrizioni, divieti ci è sembrato che tutto ciò che volessimo fare fosse proibito.

Abbiamo iniziato a chiuderci, a limitarci da soli.

Abbiamo preferito riposarci, passare giornate a fare poco e nulla, andare a dormire insoddisfatti.

Tutto questo ha abbassato la nostra energia.

Smetti di accampare giustificazioni come primo passo per trovare nuove soluzioni.

È vero che piscine e palestre sono state le più colpite e le più chiuse, questo però non significa che è impossibile allenarsi o tenersi in forma.

Puoi continuare a fare attività fisica a casa, in giardino, al parco.

Per restare motivato c’è la possibilità di iscriversi a corsi online.

Esistono delle alternative.

Basta smettere di pensare a cosa non puoi fare e concentrarti sulle possibilità che ancora hai.

Cerca soluzioni, alternative a ciò a cui sei abituato, modi diversi per arrivare allo stesso obiettivo.

I 4 Pilastri dell’Energia

1. Bere molta acqua

Bere acqua per restare idratati viene spesso sottovalutato, si tratta invece di qualcosa di vitale importanza.

L’acqua è coinvolta all’interno del nostro corpo nelle azioni metaboliche, nel corretto funzionamento del sistema digestivo, nel trasporto dei nutrienti, nella regolazione della temperatura corporea…

Il General Directory of Health spiega come l’acqua oltre a contribuire ad un buon funzionamento fisico influenza anche il funzionamento cerebrale.

I benefici di una corretta idratazione sono:

Quanta acqua dobbiamo bere ogni giorno per essere energici?

L’Institute of Hydration and Health risponde che la quantità di acqua giornaliera per far funzionare bene il nostro organismo è tra 1,5-1,9 l.

Come capire quando siamo disidratati?

Il corpo, in quanto macchina intelligente, quando non ha l’acqua necessaria per funzionare ci invia dei segnali d’allarme.

Quali?

Non aspettare di avvertire uno di questi campanelli di allarme per bere.

 

2. Mangiare sano

mangiare sano

Siamo ciò che mangiamo.

La nostra alimentazione influenza il sistema nervoso, immunitario, endocrino e anche il nostro DNA.

Non è finita qui.

Le calorie e la qualità dei nutrienti che introduciamo determinano la nostra energia.

Esiste inoltre uno stretto collegamento tra il cervello e la pancia.

Qual è la quantità di cibo consigliata per avere più energia?

Il fabbisogno energetico è soggettivo e si determina in base ad età, sesso, peso, livello di attività fisica.

Come nutrirci in modo sano?

L’AIRC sottolinea l’importanza di seguire una dieta equilibrata che include quindi tutte le categorie di alimenti: frutta, verdura, cereali, cibi ricchi di proteine prevalentemente vegetali e grassi.

Questi alimenti vanno distribuiti in 5 pasti al giorno: colazione, spuntino, pranzo, spuntino pomeridiano e cena.

È sconsigliato saltare i pasti. 

3. Riposare bene

sano riposo

Non tutte le ore del giorno sono uguali per il nostro sonno.

Il ritmo circadiano, una specie di orologio biologico, è impostato per dormire di notte.

Alcune persone svolgono lavori notturni che vanno a intaccare la qualità del loro sonno.

Se non rientri tra queste approfittane.

Fai diventare il sonno una priorità.

Interrompi il circolo vizioso.

Se non dormi non hai energia e di conseguenza sentendoti sempre stanco sei più incentivato a bere poco, mangiare male e sederti sul divano a intrattenerti invece di fare qualcosa di costruttivo.

Il giorno dopo ti sentirai ancora più stanco e la storia si ripeterà.

Quante ore di sonno ci servono per riposare bene?

Il National Sleep Fundation ha creato un grafico al riguardo molto intuitivo suddiviso per fasce di età.

Il numero di ore di sonno a notte ottimale per il benessere e la salute di giovani e adulti è tra le 7-9 ore.

La ricerca ha inoltre previsto delle eccezioni che sono consigliate solo per alcune persone.

In generale non bisognerebbe mai dormire meno di 6 ore e più di 11.

4. Praticare attività fisica

attività fisica

Potremmo paragonare il nostro corpo a una dinamo. Più si muove e più energia immagazina.

L’attività fisica anche breve e leggera fa bene al nostro corpo e lo aiuta poi ad essere più produttivo in tutti gli ambiti.

Un’esperta sulla correlazione tra produttività e attività fisica è Annamaria Crespi che ha dimostrato come apprendimento e movimento, se esercitati insieme, si rinforzano a vicenda.

Per questo suggerisce di fare al giorno una camminata con ritmo regolare o una pedalata costante di 20 minuti. 

Come riattivare la propria energia

Durante la giornata abbiamo tutti a disposizione 24h eppure alcuni le utilizzano al meglio per raggiungere i loro obiettivi e altri non sono consapevoli di come lo trascorrono.

Ogni attività che compiamo richiede energia. 

Per scrivere un’ora al computer per esempio impieghiamo 2 kcal per chilo, per stare in piedi 1,50 kcal per chilo e per guidare l’automobile per un ora sono 2,90 kcal per chilo.

Se sei curioso di approfondire puoi trovare altri esempi di attività qui.

Ora che hai capito come aumentare la tua energia  cos’altro devi sapere?

1. Prenditi cura di te

Per avere più energia devi scegliere di applicare con costanza i quattro pilastri che abbiamo appena visto.

2. Pianifica le tue giornate

Inizia la giornata sapendo già le attività che svolgerai, elimina tutte le distrazioni e fai delle pause per gestire meglio la tua energia.

Così facendo sarà più semplice concentrarti, essere più motivato e produttivo.

3. Fai qualcosa ogni giorno per raggiungere il tuo obiettivo

Dove metti la tua energia? Per cosa la utilizzi?

Usala per raggiungere i tuoi obiettivi e canalizzala sulle attività davvero importanti.

Grazie per essere arrivato fino a qui.

In questo articolo hai capito come puoi aumentare la tua energia concentrandoti su te stesso e come gestirla al meglio.

Per saperne di più e conoscere il metodo che ti aiuterà a sfruttare le tue potenzialità per restare sempre motivato e raggiungere tutti i tuoi obiettivi vai su www.iocreoilmiodestino.it

Argomenti Trattati

Desideri diventare una di quelle persone che riescono a fare centomila cose e a fine giornata di sentono soddisfatte? Il 2020 è stato l'anno in cui le nostre abitudini sono state messe a dura prova, il nostro livello di energia è calato. Scopri come ritornare a sentirti bene ed essere più produttivo.

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Leonardo Leone

Leonardo Leone

Imprenditore con 30 aziende e oltre 290 dipendenti.
Formatore e ideatore del percorso di evoluzione personale Io Creo il Mio Destino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog

Gli utenti che come te hanno letto questo articolo hanno visto anche...

saboratori

I sabotatori

Chi sono le persone che ti vogliono più bene e che desiderano il meglio per la tua vita? I tuoi genitori, il tuo compagno/a, mio marito o mia moglie.
Probabilmente, a questa lista, aggiungeresti anche: i miei amici e i miei fratelli.
Indubbiamente stiamo parliamo di persone che ti amano e vogliono la tua felicità. 
Eppure, ora ti sorprenderò… ma i sabotatori sono proprio loro!

paure che ti bloccano

Vinci le -4 Paure Letali- che bloccano il tuo Successo

Ci sono 4 Dèmoni che occupano la tua mente e che ti impediscono di raggiungere il Successo che desideri.
Io le chiamo le 4 Paure Basilari.
Ciò che voglio fare è Aiutarti a individuarle.
Se avrai la pazienza di ascoltarmi fino in fondo, avrai le armi per metterle nel mirino e fare fuoco…

crisi

La Crisi è un’Opportunità

In oriente la parola “crisi” significa anche “opportunità”.
Non è un caso se solamente dopo una profonda crisi, le persone hanno la possibilità di agire verso un cambiamento e un miglioramento. Purtroppo non tutti gli individui riescono a farlo.
In questo articolo capisci come riuscirci.

Leonardo Leone © 2021

Questo sito non fa parte del sito Facebook o Facebook Inc. Inoltre, questo sito NON è approvato da Facebook in alcun modo. FACEBOOK è un marchio registrato di FACEBOOK, Inc.
Evoluzione Personale s.r.l. Viale Città d’Europa 609 00144 Roma P.IVA 14875271000